Dal 2 al 10 dicembre torna a Bologna il leggendario Motor Show e diventa così la capitale dell’automobile. L’edizione del 2017 – inaugurata dalla soubrette Giorgia Palmas – porta in pista più motorsport, più autoshow, più competizioni, più acrobazie, perché – come ha detto Rino Drogo, Motor Show Director – “il Motor Show è un concept che evolve come il mercato, assecondando le scelte dei visitatori, i nostri consumatori, e le strategie commerciali delle aziende, i nostri prospect”.

Protagoniste nel 2017 sono le auto da corsa dove la passione per i motori diventa massima. Le case sono presenti sia in esposizione che in azione, con modelli innovativi presentati nei padiglioni, esibizioni straordinarie e vetture a disposizione del pubblico nelle aree test. Partner sono i rappresentanti di tutta la filiera e del mondo automotive italiano: ACI, ACI Sport, ANFIA, Autopromotec, Econometrica, UNRAE, Motor Valley dell’Emilia Romagna.

Grande novità di questa edizione è stato il ritorno del Cavallino Rosso a Bologna: sotto i riflettori sabato 2 dicembre, giornata inaugurale del Motor Show, sono state protagoniste nell’Area 48 – Motul Arena nel “Ferrari Day”, culminata con il Ferrari F1 Pit Stop, due esibizioni della Scuderia di Maranello con la monoposto Ferrari in pista ed una sosta ai box.

Per chi vuole sognare, irrinunciabile “The World of Motorsport”, un concept realizzato per la prima volta in Italia, dove il pubblico avrà l’opportunità di entrare nell’emozionante mondo delle squadre corse più famose, un’area completamente dedicata alle vetture racing tra le più rappresentative di ogni categoria del Motorsport attuale. Presenti, tra gli altri, Scuderia Toro Rosso, che espone la F1, Prema Power Team, con la F2, AFCorse con le Ferrari GT. Presenti anche la Ducati MotoGp di Dovizioso, la Suzuki di Iannone e tanti altri!

Adrenalina alle stelle, grazie alla collaborazione di ACI Sport, che ha organizzato un ricco calendario di gare ed esibizioni all’interno dell’Area48-Motul Arena, l’unica pista al mondo che diventa il palcoscenico esclusivo per gare velocità, esibizioni, rally, stuntman, drifting, motocross, quad, test drive.  Gran finale con il 30° Memorial Bettega: un evento spettacolare, dove il pubblico ha l’opportunità di assistere ad una gara di rally stando comodamente seduto in tribuna. Un challenge davvero unico assolutamente da non perdere! Tra gli ospiti più attesi: Tony Cairoli, il pluri premiato campione del Motocross italiano e pilota amatissimo dal pubblico per le sue capacità.

Con “Passione Classica Racing” protagoniste sono la storia e la tradizione motoristica, in un percorso espositivo realizzato in collaborazione con i più importanti musei e collezioni. Partecipano a questo progetto: Musei Ferrari, il museo Nazionale dell’Automobile di Torino, ACI Storico e ASI. Ci sarà anche “Passione Classica Mercato”, l’area dedicata alla compravendita di auto, moto e ricambi d’epoca. Al Motor show le automobili storiche sfrecciano anche su pista e lo spettacolo è assicurato con le Formula 1, la Scuderia del Portello e l’11° Historic Challenge Scuderia BolognaCorse.
In grande stile anche il ritorno delle moto, sia da cross che da corsa, nelle aree interne ed esterne, con la partecipazione di più di cento moto racer che faranno tappa a BolognaFiere nell’Arena Free Style. Imperdibili gli show acrobatici sulle due ruote, drifting, racing experience. Si rinnova anche quest’anno la collaborazione del Motor Show con CarraraFiere e F.I.F. (Federazione Italiana Fuoristrada) che gestiscono l’area dedicata ai test drive delle vetture 4×4.

Presente anche quest’anno il Ministero della Difesa con le quatto forze armate, Esercito, Marina, Aereonautica, Arma dei Carabinieri, non solo esposizioni statiche, ma anche dinamiche con il lancio in programma il 2 dicembre alle 12.00 degli atleti del Centro Sportivo Paracadutisti dell’Esercito.

Al Motor Show trova posto anche gli amanti del tuning e al padiglione 31 c’è l’opportunità di vedere da vicino cinquanta esemplari unici, in esposizione grazie alla collaborazione con Uisp (Unione Italiana Sport Per Tutti). Ma le sorprese non finiscono qui, per i più giovani e non solo, tantissimo divertimento e velocità al padiglione 36 “Piste Kart – Subito”, una vera e propria “sala giochi” con due piste dedicate e con una pista delle e-bike, che sono aperte per il pubblico dal 9 al 10 dicembre.

APPUNTAMENTI PER GLI ADDETTI AI LAVORI. Una formula, quella del Motor Show, che si propone anche come punto di riferimento anche per gli addetti del mondo automotive per l’approfondimento di temi legati alla mobilità del futuro, attraverso gli incontri dedicati “Motor Show Incontra”. Un articolato programma che ha preso il via venerdì 1° dicembre, giornata dedicata ai media e operatori del settore, con il convegno dal titolo “Invecchiamento del Parco Circolante in Italia” alle ore 15.00 al Centro Servizi di BolognaFiere, al quale è intervenuto il Vice Ministro dei Trasporti Riccardo Nencini.

fonte: BolognaToday